Carola Skarabela


Carola Skarabela  | Basso Bikes
1) Quando e come ti sei avvicinata al ciclismo e quando hai cominciato a praticarlo?


Ho scoperto la bici grazie al mio ex-fidanzato e fui elettrizzata sin dall'inizio. Ho praticato l'equitazione sin dalla tenera età fino al 2002, e poi sono passata alla bici e non ho più smesso.

2) Qual è il tuo approccio al ciclismo?

Il ciclismo mi dà molto. È una specie di meditazione, la mia terapia, mi da equilibrio e spesso mentre pedalo mi vengono idee per il mio lavoro. Mi piacciono sia le gare che le pedalate con gli amici, sia gli allenamenti duri che quelli rilassanti con una sosta per un caffè o le gite in bici con tappe di più giorni. Mi piacciono le cronometro, la strada e la gravel. 

3) Dove ti piacerebbe pedalare in futuro?

Spero di avere la bicicletta come mia compagna anche in futuro. La mia vita riguarda il ciclismo, sia al lavoro che nel tempo libero. Penso che sarà sempre al mio fianco in qualche modo.

4) Cosa ti piace di più di Basso e delle nostre biciclette?

Mi piace tantissimo il modo in cui la famiglia si occupa del marchio: mettono l'anima in ogni singola bicicletta che producono e riescono a sviluppare prodotti bellissimi. Colori e geometrie fino al più piccolo dettaglio, le bici sono di alta qualità e meravigliose da guidare!